Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
18 ottobre 2002 5 18 /10 /ottobre /2002 17:02

Utopia fra scientismo e ritorno alla natura

Relatore: Evandro Agazzi (Università di Genova)
Venerdì 18 ottobre 2002

 

La conferenza

L'utopia si caratterizza per una base idelogica cui si aggiunge una dimensione escatologica. Nel caso dello scientismo, l'aspetto idelogico è rappresentato da un'assolutizzazione della scienza, cui si attribuisce la capacità di risolvere tutti i problemi umani, se non subito, in una lontana prospettiva futura. I suoi limti sono emersi chiaramente verso la metà del Novecento, dapprima sul piano pratico (pericoli inerenti allo sviluppo tecnologico) e poi anche su quello conoscitivo. Si è così proposta l'utopia del 'ritorno alla Natura', il cui fondamento idelogico è una concezione della Natura come qualcosa di intangibile e incondizionatamente positivo, accompagnata dalla prospettiva escatologica di un campito che deve scalzare l'attuale dominio di scienza e tecnología. I limiti di questa ideologia consistono nel fatto che la incondizionata bontà della Natura non è affatto evidente e che, d'altro canto, anche il mondo artificiale corrisponde ad uno dei tratti più caratteristici della 'natura' umana. Entrambe le utopie sono quindi 'riduttive' e l'utopia che merita oggi di esser perseguita è quella di un'integrazione di questi due 'mondi', che riposi sulla valorizzazione della 'pienezza' dell'esistenza umana e, quindi, anche di quegli strumenti capaci di corrisponderle e che non si esauriscono né in quelli offerti dalla tecno-scienza, né in un generico rispetto della Natura.

 

Il relatore

Evandro Agazzi ha compiuto gli studi di Filosofia presso l'Università Cattolica di Milano e quelli di fisica presso l'Università Statale della stessa città. Si è poi perfezionato a Oxford, Marburg e Münster. Ha conseguito due libere docenze: in Filosofia della scienza (1963) e in Logica Matematica (1966) ed ha tenuto diversi incarichi di insegnamento: presso il Dipartimento di Matematica dell'Università di Genova (Geometria Superiore, Matematiche complementari, Logica Matematica), presso la Scuola Normale Superiore di Pisa (Logica Simbolica), presso l'Università Cattolica di Milano (Filosofia della Scienza e Logica Matematica), prima e dopo essere divenuto professore ordinario di Filosofia della Scienza all'Università di Genova (1970). Ha pure ricoperto la cattedra di Antropologia Filosofica, Filosofia della Scienza e Filosofia della Natura all'Università di Friburgo in Svizzera (1979-1998) e ha insegnato come professore invitato presso università straniere, quali Düsseldorf, Berna, Pittsburgh, Ginevra, Stanford e, per periodi più brevi, in molte altre. Attualmente è ordinario di Filosofia Teoretica all'Università di Genova. Ha presieduto e presiede tuttora numerose istituzioni filosofiche internazionali. E' dottore honoris causa delle Università di Cordoba e di Santiago del Estero (Argentina)., e dell'Università Ricardo Palma di Lima (Perù).

Le sue pubblicazioni comprendono oltre sessanta volumi (di cui è autore o curatore) e oltre 700 articoli e saggi, costituenti contributi in volumi collettivi, antologie enciclopedie e riviste, senza contare le recensioni e gli articoli su quotidiani. E' direttore delle riviste Epistemologia e Nuova Secondaria e appartiene al comitato scientifico di alcune importanti riviste internazionali, come Erkenntnis, Revue Internationale de Philosophie, Zeitschrift für Allgemeine Wissenschaftstheorie, Medicina e Morale, Modern Logic, Kos. E' stato ed è tuttora membro del comitato scientifico di dizionari ed enciclopedie scientifiche.


 

<<< Ciclo "Intorno a Utopia"

<<< Attività 2002

Condividi post

Repost 0
Published by filosofia-sfsi - in Attività 2002